“Pensare in proprio” e disseminazione dei saperi filosofici. A proposito di un libro di Diego Marconi

Giuseppe Cacciatore, Rosario Diana

Abstract


G. Cacciatore

Del “pensare in proprio” nell’epoca delle filosofie mediatiche

R. Diana

Ricerca filosofica e scelta etica per la sua disseminazione

Prendendo le mosse dal libro di Diego Marconi, Il mestiere di pensare (Torino, Einaudi, 2014), il contributo di Giuseppe Cacciatore si sofferma sul nesso fra storia della filosofia e filosofia teorica, quello di Rosario Diana sul problema della diffusione dei saperi filosofici in ambito analitico e continentale. Cacciatore mette in luce l’“utilità” per la ricerca teorica della storia della filosofia, intesa come fonte di strumenti e problemi da confrontare con quelli del presente. Diana individua procedure – che definisce di “disseminazione” – rivolte a gruppi più ristretti di persone per divulgare i saperi filosofici e così contribuire alla loro legittimazione sociale.


Keyword


Storia della filosofia, filosofia teorica, etica, filosofia interculturale, disseminazione

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.6093/2284-0184/2963

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunina-16597

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

RTH Rivista scientifica ANVUR di fascia A | ISSN 2284-0184 | © 2013 | Iscrizione: Cancelleria del Tribunale di Napoli, n. 5180/13 Autorizzazione n. 39 del 23 luglio 2013 | RTH è edita dalla Sezione di Filosofia del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, in collaborazione con l'Istituto per la Storia del pensiero filosofico e scientifico moderno (ISPF) del Consiglio Nazionale delle Ricerche. | Rivista realizzata con Open Journal System e pubblicata da FeDOA - Federico II University Press presso il Centro per le Biblioteche "Roberto Pettorino". | RTH è indicizzata nel catalogo ANCE CINECA del MIUR codice n. E224711 e in DOAJ Directory of Open Access Journals.